3/31/20

Decreto “Cura Italia” per digitalizzare la Pubblica Amministrazione

A seguito del decreto Cura Italia le Pubbliche Amministrazioni sono autorizzate, sino al 31 dicembre 2020, a eseguire in autonomia la procedura di acquisto di beni e servizi informatici con una procedura semplificata.

Lo scopo è quello di velocizzare la digitalizzazione delle PA così da dare un forte impulso allo sviluppo digitale dell’ azienda per rispondere meglio a questa emergenza, a partire dello smart working e al coinvolgimento dei dipendenti.

Il provvedimento permette l’acquisto di beni e servizi informatici con preferenza a soluzioni basate sul modello cloud SaaS, software as a service.

Per poter sfruttare le norme introdotte dal decreto Cura Italia è necessario selezionare l’affidatario tra almeno quattro operatori economici con l’obbligo di coinvolgere almeno una PMI Innovativa o una Start up.

NSI in qualità di PMI Innovativa è il partner adatto per cogliere questa importante opportunità di crescita digitale.

NSI è in grado supportare la Pubblica Amministrazione su un'ampia filiera di prodotti e servizi:

  • Progettazione e gestione da remoto di infrastrutture distribuite (dalle VPN ai Notebook etc)
  • Fornitura hardware: PC, Notebook, Server, NAS QNAP, Firewall Sonicwall, Switch,
  • Licenze software: Office 365 (Teams), Project, Visual Studio, Trend Micro, Veeam, VMware, Adobe,
  • Sviluppo software cloud SaaS sulla base di esigenze specifiche
  • Fornitura di software cloud SaaS dedicati rispettivamente: Adeguamento della privacy al GDPR (www.utopiathesoftware.com); gestione efficace e completa della sorveglianza sanitaria, sicurezza sul lavoro e formazione aziendale (www.forwork.com)

❗️ Per saperne di più contattaci per email all'indirizzo commerciale@nsi.it